Fao, cresce la fame nel mondo

Fino a 828 milioni di persone soffrono la fame: è il 9,8 per cento dell’umanità. Il ruolo della pandemia. La fame, che la comunità internazionale aveva promesso solennemente di sconfiggere, è ancora una realtà per 702 milioni di persone, secondo la stima più prudente; 828 milioni, cioè il 9,8 per cento dell’umanità, secondo la peggiore. Emerge con forza dal […]

Leggi di più…

Sempre più cibo fatto in casa, italiani produttori doc

Con relativa specializzazione; gli uomini si danno alla salsa, le donne preferiscono le confetture Marmellate, conserve e pesto, ma anche verdure sottaceto, miele e frutta essiccata. E’ probabile che il lockdown abbia spinto più di qualcuno a prendersi cura seriamente della propria alimentazione e che darsi alla produzione di cibo sia anche un passatempo. I […]

Leggi di più…

Caro prezzi, carrello della spesa sempre meno pieno

Cala la quantità di cibo acquistata dagli italiani per il quinto mese consecutivo. L’inflazione erode il potere d’acquisto, salari fermi al palo da anni. Il caro prezzi rimpicciolisce la spesa alimentare degli italiani, che risulta in calo del 2,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Emerge dall’analisi sui dati Istat relativi al commercio al dettaglio a […]

Leggi di più…

Il ritorno della povertà estrema in soli tre mesi. È il prezzo della guerra

Secondo l’Undp, 71 milioni di abitanti dei paesi in via di sviluppo sono scivolati sotto la soglia della povertà estrema in questo breve lasso di tempo Sono bastati appena tre mesi di guerra per far salire alle stelle i prezzi delle materie prime, facendo piombare nella povertà estrema ben 71 milioni di persone. Sono i […]

Leggi di più…

Spesa alimentare, +20% rispetto al 2021

Il settore composto da beni alimentari, prodotti per la cura della persona e della casa registra un aumento del 6,7% Non è più una novità l’impatto economico causato dalla pandemia e da qualche mese anche dal conflitto tra Russia e Ucraina. L’aumento del costo dell’energia porta in alto l’inflazione con forti conseguenze in numerosi comparti merceologici. Circa i […]

Leggi di più…