Video animazione educativa, la proposta dell’Uci

L‘Unione Coltivatori Italiani ha scelto la video animazione educativa ed ha già dato vita ad un primo corso, completamente online

In un momento di fragilità sociale ed economica come quello attuale, dovuto alla pandemia da Covid-19, la dirigenza nazionale dell’UCI ha deciso di prestare particolare attenzione a nuovi Progetti di ampio respiro. In questa ottica si inserisce il mondo della Istruzione e Formazione, soprattutto in considerazione dei possibili sbocchi lavorativi che si prospettano.

Nel febbraio del 1967 l’UCI ha fondato l’Ente di Formazione Professionale A.N.A.P.I.A. (Associazione Nazionale Addestramento Professionale Industria Agricoltura). Accreditato presso il MIUR, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed il Ministero dell’Agricoltura, autorizzato presso l’ANPAL allo svolgimento di attività di intermediazione, è presente in 7 Regioni: Piemonte, Veneto, Lazio, Abruzzo, Puglia, Sicilia e Sardegna, per un totale di 45 tra Sedi proprie, Scuole ed Enti di formazione associati. ANAPIA gestisce l’Istituto Cartesio di ROMA, con 2 indirizzi di studio al suo interno: il Liceo Scientifico paritario e l’Istituto Professionale Socio Sanitario. Veicolando un Progetto dell’Associazione non profit EMI (già nostro consolidato Partner per il Festival “School in Motion”), proprio in questi giorni UCI, ANAPIA e Istituto Cartesio presenteranno il primo Corso di formazione per il personale delle Scuole: “Fondamenti di Video Animazione Educativa”.

L’animazione come linguaggio per comunicare conoscenza

Le video animazioni con fine educativo sono strumenti ideali per “comunicare cultura” in modo nuovo e stimolante all’interno del mondo dell’Istruzione e Formazione, fin dalla scuola dell’infanzia per arrivare ai ragazzi più grandi. Le video animazioni consentono di valorizzare le tecnologie già disponibili nelle aule e le piattaforme di apprendimento esistenti, e costituiscono una efficace chiave per l’inclusione, fornendo l’humus strategico per favorire gli apprendimenti agli alunni con Bisogni Educativi Speciali. Un’innovazione tecnologica e di processo, quindi, con un impatto evidente sulle pratiche didattiche e sugli ambienti di apprendimento multimediali, in linea con quanto recitano le leggi, sia in materia di disabilità sia per i Disturbi Specifici di Apprendimento, sia per il disagio socio-relazionale.

Il Corso sarà erogato in modalità online ed è il primo format in Italia. Presente sulla piattaforma del MIUR denominata S.O.F.I.A., consentirà a tutti i docenti interessati di accedervi, a un costo competitivo sul mercato, attraverso l’impiego della “Carta del Docente”. Ai partecipanti verranno affidate credenziali idonee ad accedere alla piattaforma web di ANAPIA, per cui sarà possibile rivedere le lezioni in caso non si riesca a prendervi parte in diretta.

L’offerta formativa

Tale offerta formativa, della durata di 100 ore, è rivolta a tutti gli operatori che lavorano nel campo Educativo, in particolar modo al personale dei centri di formazione, a quello docente delle Scuole Materne ed Elementari, e ai docenti che in ogni ordine e grado devono operare in situazioni di sostegno a problematiche legate, sia ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento ( DSA) , sia ai Bisogni Educativi Speciali ( BES )

L’offerta Formativa, sia per i contenuti, sia per le modalità impiegate, costituisce un valido aiuto per tutti quegli insegnanti costretti a destreggiarsi anche con la didattica a distanza.

Tutte le informazioni utili alla pagina web

Per info e prenotazioni ci si può rivolgere alla Segreteria dell’Istituto Cartesio di Roma: cell.329/5429594 oppure e-mail corsivideoanimazione@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *