L’Uci a “Laghidivini 2011”

Sarà presentata presso Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, la quarta edizione di “Laghidivini“.

La manifestazione celebra i  vini in zone lacustri. Le aziende partecipanti, circa centocinquanta, provenienti da tutto lo stivale, hanno la peculirità di essere parte integrante e produttiva di luoghi in cui c’è il lago. L’elemento dominante è, quindi, il valore del lavoro finalizzato alla produzione di vino di qualità, valore che esalta quelli che sono i fondamenti dell’operato quotidiano dell’Uci: la produzione di qualità e la valorizzazione del territorio, tramite la creazione di un nuovo connubio tra elemento antropico e ambiente circostante.

L’Uci è impegnata nella organizzazione della manifestazione insieme a Cepi – Uci, la confederazione che riunisce gli artigiani e le piccole imprese.

“Laghidivini” recupera il binomio fra laghi e viticoltura, molto diffuso in Italia e particolarmente sentito nel Lazio, con i suoi molteplici bacini idrografici (Bolsena, Vico, Albano, Sabaudia, Nemi, Turano, Duchessa, Salto).

Il programma è ricco e vario. Si approfitterà dell’evento per riscoprire paesaggi e ricchezze troppo spesso sottovalutati; comune ospitante sarà quello di Bracciano. L’inaugurazione è prevista per il giorno 16, con un tour del lago a bordo della motonave Sabazia II.

Il Chiostro degli Agostiniani sarà invece la cornice del giorno successivo, con degustazioni e workshop tematici per i vini lacustri; particolare risalto sarà dato alle produzioni della zona del Garda e del lago di Telese. A riprova della ricchezza della zona, il Museo Civico resterà aperto ed è previsto anche un itinerario nel centro storico.

“Laghidivini” è un’iniziativa completa: sempre nella giornata del 17 è previsto il seminario “La criticità delle aziende vitivinicole nell’era della globalizzazione“,  con interventi di Mario Serpillo (presidente nazionale dell’Uci), e di Rolando Marciano (presidente nazionale di Cepi – Uci).

L’evento gode della collaborazione di: Provincia di Roma, Regione Lazio, Comune di Bracciano, Consorzio del lago di Bracciano, Slow Food, Accademia Internazionale Epulae

Per informazioni: http://www.laghidivini.it/index.asp

mail:info@laghidivini.it