Il 29 luglio è il lasagna day

La versione più amata rimane la classica con ragu’ alla bolognese, ma non mancano le rivisitazioni. La speciale classifica di chi se ne intende, l’app Just Eat

La lasagna rappresenta uno dei piatti principali della gastronomia italiana e tra i più popolari e apprezzati a livello mondiale: un piatto prelibato e completo, buono e bello da vedersi, composto da strati di pasta e da un ripieno gustoso…così perfetto che è impossibile resistergli! Per questo motivo, Just Eat, app leader per ordinare online cibo a domicilio in tutta Italia e nel mondo, e parte di Just Eat Takeaway.com, leader mondiale nel mercato della consegna di cibo +a domicilio e top player assoluto fuori dalla Cina, per celebrare il Lasagna Day che ricorre il 29 luglio, ha dato vita a un’esclusiva pagina interattiva, incoraggiando gli utenti a ordinare dal ristorante più vicino e invitandoli a scoprire dati e curiosità sulle 10 lasagne più amate dagli italiani e i loro ingredienti principali, il tutto in un solo clic.

Classifica delle varianti di lasagna più ordinate

  1. Lasagna alla bolognese
  2. Lasagna al ragù
  3. Lasagna vegetariana
  4. Lasagna verde
  5. Lasagna alla boscaiola
  6. Lasagna alla bolognese con ragù di soia
  7. Lasagna con pistacchio e pancetta
  8. Lasagna con cacio, pepe e fiori di zucca
  9. Lasagna abruzzese
  10. Lasagna con fonduta di scamorza

Lasagne tra tradizione e nuovi food trend 

La lasagna è da sempre un piatto ricco e buonissimo, che nel tempo ha saputo ritagliarsi un ruolo di spicco non solo nel Bel Paese, ma anche all’estero e soprattutto nel mondo del food delivery. Proprio qui sono diverse le varianti che poco a poco hanno iniziato ad affiancare la classica ricetta alla bolognese, complici anche i molteplici ristoranti, che offrono versioni capaci di andare incontro ai gusti di tutti i palati, da quelli tradizionali a quelli alla ricerca di sapori nuovi.

Non mancano, infatti, varianti “green” come la leggera e colorata lasagna vegetariana, ricca di verdure, oppure quella alla boscaiola dai sapori della terra, con i funghi quale ingrediente principe, senza dimenticare la versione con ragù di soia, perfetta per chi segue uno stile di vita veg. E che dire di coloro che amano invece sperimentare nuovi abbinamenti? Tra le proposte più ordinate si trovano la lasagna pistacchio e pancetta, quella con cacio, pepe e fiori di zucca o con fonduta di scamorza. Versioni golose, che insieme a quelle più regionali come la lasagna abruzzese, conosciuta anche come timballo, rivelano come tradizione e innovazione continuino ad andare di pari passo.

Passione lasagna tutto l’anno, da Nord a Sud     

 I dati raccolti da Just Eat svelanoche la passione per questo piatto tipico italiano non conosceconfini, venendo apprezzata lungo tutta la Penisola e durante tutto il corso dell’anno, nelle sue molteplici varianti.

Tuttavia, emerge una predilezione da parte delle regioni settentrionali, dove viene registrato il 55% degli ordini. Tra quelle che più amano la lasagna spiccano, infatti, Lombardia, Lazio ed Emilia-Romagna, seguite da Toscana, Piemonte, Veneto, dove vengono identificate col termine pasticcio, Campania, dove si trova la lasagna riccia napoletana, Liguria con il suo pesto utilizzato per arricchirne il sapore, Sicilia e Puglia.

L’inverno si conferma essere la stagione preferita per consumare le lasagne a domicilio. D’altronde, chi non ama coccolarsi con un piatto caldo quando fa freddo? Le lasagne preferite in inverno sono quelle con la fonduta di scamorza, che registrano il 78% degli ordini in questa stagione, seguite dalle versioni al ragù, alla bolognese, vegetariana e al pistacchio e pancetta, con il 30% degli ordini ognuna.

E quali sono le combinazioni preferite in primavera? La lasagna alla bolognese con ragù di soia registra il 56% degli ordini, mentre quella con cacio, pepe e fiori di zucca il 32%. In autunno, invece, vincono la lasagna abruzzese (53%), quella alla boscaiola (51%) e quella verde (27%).

Un pensiero su “Il 29 luglio è il lasagna day

  1. Complimenti per l’articolo. L’immagine richiamata alla memoria è di quando bambino partecipavo alla preparazione, con i vari assaggi tra i tanti profumi ed aromi che si sprigionavano dalla cucina, ed impregnavano i ricordi. La lasagna era alla napoletana ma i ricordi sono di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.