Italiani sempre più appassionati di cibo home made

Pane, pasta e yogurt sempre più fatti in casa, cresce anche l’acqua frizzante grazie ai gasatori

Gli italiani, è noto, sono appassionati mangiatori e ricercano sempre la qualità. Ultimamente si è alimentata nel nostro Paese una vera passione per tutto quello che riguarda il “saper fare” in cucina. L’interesse nei confronti dei multicooker è aumentato di oltre il 25% rispetto allo scorso anno mentre quello dei robot da cucina a luglio 2022 ha fatto registrare una crescita del +50% rispetto al mese precedente. Lo ha rivelato Idealo – portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa – che ha deciso di approfondire la tematica, scoprendo come molti italiani stanno cercando di risparmiare facendo in casa tutto ciò che prima acquistavano ed espandendo a 360 gradi il concetto di “home made”.

Nel solo mese di luglio, hanno fatto registrare una crescita di interesse superiore al 200% le yogurtiere, per poter realizzare comodamente il proprio yogurt fatto in casa anziché comprarlo già pronto. E mirano allo stesso obiettivo altri elettrodomestici particolarmente ambiti dagli aspiranti chef: le piastre per cialde & sandwich (+123%), le macchine per il pane (+91%) e le macchine per la pasta fatta in casa (+40%). Una tendenza relativa non solo al mondo del food ma anche a quello del beverage. Lo dimostra il boom di interesse per i gasatori dell’acqua, che consentono di creare in casa quella frizzante evitandone la spesa: nel corso dell’ultimo mese l’interesse per questo articolo è salito del 127% rispetto al mese precedente.

Registrano un picco superiore al 200% rispetto al mese precedente i cuociriso, così come le teiere elettriche. Tendenza molto estiva, invece, quella delle borse frigo, il cui interesse è salito di oltre il 160% in concomitanza con l’inizio dell’estate. Riguardo ai metodi di cottura, con l’incedere della bella stagione sale la voglia di una cucina salutare e meno pesante, lo dimostrano le ricerche di essiccatori (+118%), vaporiere (+100%) e mixer & frullatori (+76%). 

Ciononostante, restano sempre gettonate le friggitrici, il cui interesse – nel corso dell’ultimo anno – è cresciuto del 45%, capitanate però dalle più sane friggitrici ad aria, ambite dal +57% della platea. Bisogna segnalare che, a fronte di un’inflazione accentuata anche sui canali digitali, chi ha acquistato elettrodomestici ed utensili per la cucina online ha potuto sperimentare costi molto più vantaggiosi nel corso dell’ultimo anno e la tendenza non sembra essersi fermata.

Chi, ad esempio, ha acquistato online un gasatore per l’acqua, ha potuto godere di prezzi inferiori fino al 40%, quindi circa 60 euro in meno. Prezzi in ribasso nel corso dell’ultimo anno anche per le macchine per il pane e le friggitrici (-17%), le friggitrici ad aria, i tritacarne e le macchine per il sottovuoto (-13%), le gelatiere (-12%) ed i robot da cucina (-10%).

Allo stesso modo, chi ha acquistato online ha potuto anche godere di risparmi di tutto rispetto. Si tratta di risparmi massimi superiori al 30% per gelatiere, macchine per il sottovuoto, scaldastoviglie, piastre per cialde & sandwich e forni e superiori al 20% per congelatori, cucine compatte, lavastoviglie e bilance da cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.