Acetaie aperte, territorio in festa

Domenica importante per la provincia di Modena, con eventi, degustazioni ed esplorazioni nel gusto

Tutto pronto per la grande kermesse di domenica 26 settembre, giorno in cui in tutta la Provincia di Modena torna Acetaie Aperte, evento conoscitivo e promozionale più importante dell’anno per tutto il comparto, organizzato dai Consorzi di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena Igp e dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop e che ogni anno richiama migliaia di visitatori provenienti da tutta la Regione e anche oltre.  

Non sarà solo a sfondo gastronomico però: saranno chiaramente previste degustazioni di Aceto Balsamico in purezza o in abbinamento con prodotti tipici del territorio, ci saranno i tradizionali percorsi guidati nei locali deputati alla produzione – con tanto di spiegazione dell’intera filiera produttiva – saranno effettuate visite didattiche nei musei del territorio dedicati al pregiato condimento, ci saranno attività en plein air, come le visite in vigna, al giardino botanico con vista panoramica sulla valle del Panaro, sul Cimone e sulle Prealpi.

Non mancheranno nemmeno le visite in fattoria didattica o nel parco animali o ancora la dimostrazione di vendemmia con i più piccoli.

E ci sarà spazio anche per la musica dal vivo ed il gioco: dal Balsamiquiz alla Caccia al Tesoro Balsamico, sfruttando le nozioni apprese durante la visita in acetaia per risolvere enigmi e rispondere a quiz balsamici per raggiungere la meta finale.  Insomma, promozione territoriale oltre che valoriale e di prodotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *