Vino italiano, sempre meglio negli Usa

In aumento l’acquisto al dettaglio nel mercato nord americano

Buone notizie da oltreoceano. Non solo cresce il consumo di vino tricolore ma, quel che più conta, è in aumento l’acquisto al dettaglio. Cioè si compra sempre più spesso, primo passo per far diventare abituale un livello di consumo più alto: a fine 2018, la società Wine Opinions ha registrato un aumento dal 30% nel 2017 al 33% nel 2018.

Inoltre, risulta che gli acquisti almeno occasionali di vino italiano dal 2017 al 2018 siano incrementati per un numero rilevante di denominazioni e vitigni, dimostrando un maggiore consapevolezza su alcune categorie. Migliore conoscenza si traduce poi in acquisti più mirati, ecco che torna l’importanza della promozione.

Il dato emerge in occasione dell’ultima tappa a Los Angeles del programma di promozione del vino italiano negli Stati Uniti, targato Via-Vinitaly International Academy e realizzato in collaborazione con Ice-Italian Trade Agency. La prossima tappa è New York (24 al 28 giugno).

Pubblicato in Vino