La guerra in Ucraina e l’emergenza cibo, le iniziative di aiuto internazionali

Il mondo, o almeno una parte, si è mobilitato per andare in soccorso della popolazione che deve fronteggiare la mancanza di generi di ogni tipo Le conseguenze della guerra, come sempre, ricadono sui civili che si vedono costretti ad improvvisare per reperire cibo, proteggere i bambini, mettersi al riparo. In questa situazione di odio assurdo […]

Leggi di più…

Vino italiano, l’assalto del nutriscore alla francese

Una proposta transalpina rischia di peggiorare il modo in cui vino e altre eccellenze del made in Italy vengono percepite La Francia non demorde, anzi l’offensiva del Nutriscore diventa sempre più aggressiva. Ora l’innovazione proposta al già odioso sistema di etichettare gli alimenti consiste nell’aggiungere alla serie di colori e lettere, una F con cui […]

Leggi di più…

Alimentazione, come la pandemia ha cambiato quella degli adolescenti

La pandemia ha modificato l’atteggiamento degli adolescenti, in particolare quelli delle superiori, nei confronti del cibo e nelle modalità con cui si rapportano quotidianamente all’alimentazione. Lo afferma Food Mood, la prima ricerca in campo nazionale svolta dal team di studio dell’Università Cattolica di Piacenza insieme a ANBI Emilia Romagna, CREA e Consorzio di bonifica di Piacenza. Ben il 54% dei […]

Leggi di più…

Pandemia, ansia e stress per gli italiani

Il lavoro diventa causa di ansia e insonnia in un periodo così particolare del nostro tempo. L’indagine di Bva Doxa, under 34 i più colpiti in assoluto Quasi l’85 per cento degli intervistati associa la propria condizione mentale complessiva agli stati emotivi sul lavoro, e viceversa. E ciò accade in pandemia, fattispecie che ha contribuito ad […]

Leggi di più…

La pandemia acuisce le diseguaglianze, il rapporto Oxfam

La pandemia si è rivelata  un ottimo affare per i dieci miliardari più ricchi del mondo. L’ong Oxfam ha pubblicato un report davvero choccante La pandemia sta distruggendo certezze, attaccando popolazioni e chiedendo un certo tributo di vittime. Ma per qualcuno è anche un periodo florido. Non per i 163 milioni di persone sprofondate al di sotto […]

Leggi di più…