Vite veneta sotto attacco

Tempi molto duri per un prodotto d'eccellenza, la vite veneta.

Tempi molto duri per un prodotto d'eccellenza, la vite veneta.  La preziosa pianta copre ben 76.000 ettari, fornisce 8 milioni di ettolitri di vino prodotto, per lo più DOC e DOCG, con un export di circa un miliardo e mezzo di euro, è sotto attacco sanitario.

La stramba primavera ha prodotto ovunque le condizioni ideali per lo sviluppo e l’esplosione di numerose malattie della vite, dalla peronospora, all’escoriosi, dal black-rot alla muffa grigia.

Queste e molte altre informazioni sono state fornite dal “Trittico Vitivinicolo 2013”, giornate di studio promosse ormai da alcuni anni da Veneto Agricoltura-Europe Direct, Regione Veneto, Avepa e CRA-VIT. Prime indicazioni anche sulla vendemmia, che è annunciata con una decina di giorni di ritardo rispetto allo scorso anno e di alta qualità di prodotto finito. Ma adesso occorre fronteggiare quest'emergenza.