Terremoto, Confesercenti 1,6 milioni a tasso zero alle imprese

A fine marzo di quest'anno sono stati finanziati con mutui a tasso zero 1.621.000 euro a 56 aziende della zona del terremoto.

A fine marzo di quest'anno sono stati finanziati con mutui a tasso zero 1.621.000 euro a 56 aziende della zona del terremoto. Lo ricorda a un mese dal primo anniversario del sisma Confesercenti Emilia Romagna, che stipulo' un accordo tra gli Enti bilaterali del sistema Confesercenti con Unicredit per consentire di accedere ai finanziamenti.

I mutui, sino a una somma di 50.000 euro, sono restituibili al termine del finanziamento e con nessuna spesa di istruttoria. I costi relativi agli interessi sono sostenuti dagli Enti bilaterali.

Il milione e 600 mila euro garantito dal sistema Confesercenti e' stato cosi' ripartito: a Modena sono stati erogati 896.000; a Ferrara 420.000; a Reggio Emilia 250.000; a Bologna 55.000.

"Il risultato- ha affermato il direttore di Confesercenti Emilia Romagna Stefano Bollettinari- conferma come nei momenti di difficolta', la nostra associazione sa fare quadrato per trovare soluzioni veloci ed efficienti. Certamente, questi finanziamenti non possono essere risolutivi per l'economia dei territori feriti dal sisma, per di piu' gravati da una crisi che non sembra avere fine, ma rappresentano comunque un contributo concreto verso la ripresa del sistema".