Tabacco, pronta la task force

«Stiamo predisponendo una strategia operativa di ampio respiro per la tutela della filiera del tabacco in Italia, perché si tratta di un comparto che impiega migliaia di lavoratori e rappresenta un prodotto storico per il nostro Paese»: così,

«Stiamo predisponendo una strategia operativa di ampio respiro per la tutela della filiera del tabacco in Italia, perché si tratta di un comparto che impiega migliaia di lavoratori e rappresenta un prodotto storico per il nostro Paese»: così, Nunzia De Girolamo.

Il ministro ha pertanto promosso «la costituzione di un Gruppo di lavoro presso il Ministero per l’analisi delle misure dello sviluppo rurale e di ocm unica che possano essere utilizzate in favore e per il rilancio della tabacchicoltura in Italia. Decisivo il contributo delle Regioni e dei rappresentanti dei produttori, perché è necessario lavorare in favore di quelle zone rurali del Paese che trovano nelle coltivazioni di tabacco una delle fonti più importanti dal punto di vista occupazionale ed economico».