Spumante e lenticchie, il menu degli italiani per le feste

Si conferma prodotto immancabile per quasi nove italiani su dieci (89%) a pari merito con la frutta locale di stagione

Lo spumante è il principe della tavola durante queste feste. Si conferma prodotto immancabile per quasi nove italiani su dieci (89%) a pari merito con la frutta locale di stagione, ma sorprende che sia seguito a ruota dalle lenticchie (88%) che forse beneficiano delle tendenze salutistiche e della solidarietà con le aree terremotate. E’ quanto emerge dall’ analisi “Il Natale sulle tavole degli italiani.

Frutta esotica (o fuori stagione) quest’anno solo per il 43% degli italiani, mentre ben il 60% consumeranno uva italiana secondo tradizione. Si abbandonano – viene specificato in una nota – le mode esterofile del passato con il 9% di italiani che si permetteranno le ostriche e l’8% il caviale. Resiste il salmone, presente nel 56% dei menu, ma forte è la presenza del pesce locale a partire da vongole e alici per le quali si assiste ad una vera riscossa sulle tavole.

Nel tour de force enogastronomico di quasi due settimane gli italiani – si stima – faranno sparire quasi cento milioni di chili tra pandori e panettoni, cinquanta milioni di bottiglie di spumante, ventimila tonnellate di pasta, 6,5 milioni di chili tra cotechini e zamponi, 800 mila capponi, ma anche frutta secca, pane, carne, salumi, formaggi e dolci.

Pubblicato in Vino