Spumante di Napoli a casa Italia a Londra

“A Casa Italia si brinderà alle medaglie con spumanti rigorosamente prodotti in Campania”, ad annunciarlo Vito Amendolara, consigliere delegato per l’agricoltura del presidente Caldoro.

“A Casa Italia si brinderà alle medaglie con spumanti rigorosamente prodotti in Campania”, ad annunciarlo Vito Amendolara, consigliere delegato per l’agricoltura del presidente Caldoro.

“Con questo gesto – spiega – vogliamo non solo brindare alle nostre vittorie, che speriamo siano sempre più, ma vogliamo soprattutto dimostrare che la Campania, in ambito vitivinicolo, non ha nulla da invidiare alle altre regioni”. “L’obiettivo principale della nostra partecipazione a Casa Italia – prosegue – è proprio quello di promuovere le nostre eccellenze”.

Oggi, infatti, nell’area degustazioni del centro Coni di Londra è stato servito un aperitivo ai tanti ospiti di Casa Italia a base di spumanti accompagnati da alcuni stuzzichini realizzati dallo chef Angelo D’Amico del ristorante UNA Hotel Il Molino di Benevento. Hanno preso parte all’evento anche Gennaro Masiello, presidente della Camera di Commercio di Benevento e Michele Pastore, presidente dell’azienda speciale Valisannio.

“Il Beneventano – hanno dichiarato – può vantare numerosi vini di eccellenza, inoltre, a Casa Italia abbiamo presentato il primo vino rosato che ha ricevuto il marchio Docg e che viene prodotto proprio nel Sannio. Già i campioni del fioretto a squadre, ieri, inoltre, hanno brindato con la Falanghina brut spumantizzata prodotta nella nostra zona”. “Senza alcuna ombra di dubbio i vini, gli spumanti e tutti i prodotti della nostra regione, per usare un linguaggio olimpico, meritano un posto sul podio”, conclude Amendolara.