Sicilia: bando da 3,5 milioni per connessione a banda larga

L’assessorato regionale siciliano alle Risorse agricole e alimentari, attraverso il dipartimento degli Interventi infrastrutturali in agricoltura, ha messo a bando 3 milioni e 500 mila euro di contributi per i “servizi essenziali e infrastrutture rurali” dell’azione 4 “Punti di accesso info-tele

L’assessorato regionale siciliano alle Risorse agricole e alimentari, attraverso il dipartimento degli Interventi infrastrutturali in agricoltura, ha messo a bando 3 milioni e 500 mila euro di contributi per i “servizi essenziali e infrastrutture rurali” dell’azione 4 “Punti di accesso info-telematici pubblici” riguardante la sottomisura 321/A del Programma di sviluppo rurale Sicilia 2007-2013.

Potranno beneficiare del sostegno l'assessorato regionale delle Risorse agricole e alimentari, gli enti locali territoriali, in forma singola o associata, gli enti pubblici e i loro consorzi. L'assessore alle Risorse agricole, Francesco Aiello, ha spiegato che “nelle aree rurali si riscontra una complessiva carenza di servizi per la popolazione e le imprese. L’investimento messo in campo servirà a promuovere iniziative capaci di sviluppare servizi in queste zone. In particolare, saranno sistemati spazi pubblici da destinare a impianti per il collegamento con le reti a banda larga”.

Saranno ammessi al finanziamento progetti riguardanti punti di accesso info-telematici pubblici, compresi gli adeguamenti degli impianti alle norme vigenti, nonché l’acquisto e l’installazione delle attrezzature necessarie al funzionamento dei punti di accesso, l’allacciamento e primo contratto di utenza.

La misura comunitaria è attivata con procedura a “bando aperto” e con il meccanismo “stop and go”. Per accedere agli aiuti, le domande dovranno essere presentate: per la sottofase 1, dalla data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana fino all’1 ottobre 2012; per la sottofase 2, dal 2 gennaio al 28 febbraio 2013; per la sottofase 3, dall’1 luglio 2013 al 30 settembre 2013.

Ulteriori informazioni sono disponibili nei siti web: www.psrsicilia.it e www.regione.sicilia.it/Agricolturaeforeste/Assessorato.