Sardegna: 800mila euro all’ex Corsi di Villamassargia

VILLAMASSARGIA (CARBONIA) – Un contributo di 800mila euro (suddiviso in tre anni: 250mila nel 2011; 300mila nel 2012; 250mila nel 2013) è la cifra stanziata dalla Giunta regionale a favore della cooperativa sociale “San Lorenzo” di Iglesias per il completamento dell’ultimo lotto di ristrutturazione dell’azienda agricola “Ex fondazione Corsi” a Villamassargia.

“Da più di un decennio – spiega l’assessore alla Sanità, Antonello Liori – la Regione sostiene la finalità rieducativa della pena e la finalizzazione al reinserimento sociale (sancita dall’articolo 27 della Costituzione) delle persone sottoposte a pene detentive attraverso progetti di reinserimento sociale e lavorativo, gestiti da associazioni di volontariato. Progetti che hanno permesso l’applicazione di pene alternative alla detenzione in carcere”.

Negli anni scorsi, la Regione Sardegna ha attivato un programma per il recupero strutturale di immobili da destinare all’accoglienza e alla residenzialità di detenuti che scontano misure alternative o ad ex detenuti e la cooperativa sociale “San Lorenzo” di Iglesias aveva predisposto un progetto di ristrutturazione dell’azienda agricola “Ex fondazione Corsi” a Villamassargia, che il Comune gli aveva assegnato in comodato d’uso per l’inserimento residenziale sociolavorativo di persone ammesse al regime di esecuzione penale esterna. “Il pieno utilizzo della struttura, che già ospita 38 ex detenuti – conclude l’assessore Liori – consentirebbe ad altre 28 persone, attualmente sottoposte alla detenzione nelle carceri di Cagliari, Iglesias e Guspini, di scontare la pena fuori dagli istituti penitenziari”.