Roma, il carnevale e il rito della maschera: ciclo al museo

La maschera quale rito alle origini dell’uomo. In occasione del Carnevale, il Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini” di Roma promuove un interessante ciclo di incontri, tra l’11 e il 21 febbraio 2012, proprio sul tema del Carnevale, in particolare sulla maschera, sull’identità e sul travestimento.

La maschera quale rito alle origini dell’uomo. In occasione del Carnevale, il Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini” di Roma promuove un interessante ciclo di incontri, tra l’11 e il 21 febbraio 2012, proprio sul tema del Carnevale, in particolare sulla maschera, sull’identità e sul travestimento.

Sono previsti, in particolare, incontri con Ndjock Ngana (Camerun) e Anatole Tah (Costa d’Avorio) per capire il significato della maschera in Africa. Questo il programma.

Sabato 4 febbraio, ore 15.30-17. Visita guidata all’oggetto del mese. Alessandra Cardelli e Ndjock Ngana, “La maschera, vista dall’Europa e vista dall’Africa” (costo: 3 euro + biglietto ingresso).

Sabato 11 febbraio, ore 14,30-17,30. Il museo per le famiglie. Visita e laboratorio per un pubblico di bambini accompagnati. Con Ndjock Ngana e Anatole Tah: Comunicare in Africa: segno, parola, ritmo e musica (costo: 10 euro + biglietto ingresso, prenotazione obbligatoria).

Sabato 18 febbraio, ore 15.30-17, sabato grasso. Il museo per le famiglie. Visita interattiva all’oggetto del mese: Ndjock Ngana, Come e quando usiamo la maschera in Africa (costo: 6 euro+biglietto ingresso, prenotazione obbligatoria).

Sabato 25 febbraio, ore 15.30-17. Visita guidata all’oggetto del mese. Alessandra Cardelli e Ndjock Ngana, La maschera, vista dall’Europa e vista dall’Africa (costo: 3 euro + biglietto ingresso). Informazioni e prenotazioni: Associazione Amici del Pigorini (lunedì – venerdi / 9-13), tel. 06-5917319, 346-7701429, www.amicidelpigorini.it.