Ripensare lo sviluppo agricolo in tempo di crisi

Pubblicazioni per ripensare il nostro rapporto con la terra: nuove idee, visioni scientifiche e proposte per un cambiamento politico ed ecologico. Per il futuro del pianeta e per la salute dell’uomo. 

Pubblicazioni per ripensare il nostro rapporto con la terra: nuove idee, visioni scientifiche e proposte per un cambiamento politico ed ecologico. Per il futuro del pianeta e per la salute dell’uomo. 

 

Miguel A. Altieri – Peter M. Rosset Sulla via della Madre Terra. Agroecologia: una rivoluzione tra scienza e politica 

Il nostro sistema alimentare globale è basato su pratiche agricole industriali insostenibili: è la fonte principale dei gas responsabili dell’effetto serra, è controllato da un ristretto gruppo di multinazionali e produce cibo non salutare. L’agroecologia – la scienza che studia il funzionamento dell’agroecosistema dal punto di vista biologico, biofisico, culturale ed economico e individua una serie di pratiche che permettono di coltivare in maniera ecologicamente più sostenibile – è la soluzione a questi problemi sempre più urgenti. In tempo di crisi, un’occasione per ripensare nel profondo il nostro approccio politico all’agricoltura e alla cura della terra.

Aboca Edizioni, 2019. Pag. 208, € 20,00

 

Giuseppe Barbera, Antropocene, agricoltura e paesaggio. Considerazioni a margine di un viaggio in Cina  

Giuseppe Barbera, professore ordinario di Colture Arboree nell’Università di Palermo, autorevole storico della botanica, racconta come cambia la natura e l’agricoltura ai tempi dell’Antropocene, l’epoca storica in cui ormai le attività umane hanno portato conseguenze negative, diffuse e globali sul funzionamento del sistema Terra. A margine di un viaggio in Cina nella contea di Wuyuan, Barbera riflette sul tema della responsabilità individuale e collettiva di fronte ai cambiamenti demografici e ambientali del nostro tempo.

Aboca Edizioni, 2019. Pag. 92, € 12,00

 

Fritjof Capra con Anna Lappé

Agricoltura e cambiamento climatico  

Oggi è sempre più evidente che i grandi problemi della nostra epoca (energia, ambiente, cambiamenti climatici) non possono essere compresi se considerati singolarmente. Si tratta di problemi sistemici che comportano conseguenze dannose in molti ambiti diversi, tra i quali merita grande attenzione l’ambito agricolo. Esiste, ad esempio, uno stretto legame tra l’agricoltura industriale, basata sui prodotti chimici, e il cambiamento climatico. Fritjof Capra e Anna Lappé offrono, in questo breve saggio, molti spunti di riflessione sull’agroecologia, un insieme di tecniche agricole basate su princìpi ecologici che danno vita ad una agricoltura biodiversificata, produttiva e socialmente giusta.

Aboca Edizioni, 2016. Pag. 56, € 7,00