Riforma Pac, Italia indietro

«Siamo indietro come Italia sulle scelte nazionali da fare nell'ambito della riforma della pac». Lo ha detto il presidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro, intervenuto al Forum di Cernobbio.

«Siamo indietro come Italia sulle scelte nazionali da fare nell'ambito della riforma della pac». Lo ha detto il presidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro, intervenuto al Forum di Cernobbio.

«L'Italia è il Paese più indietro rispetto a Francia e Spagna che si sono già mossi sulle scelte che spettano ai singoli Paesi membri – ha ricordato De Castro – . Dobbiamo impegnarci al massimo per non trovarci a fare scelte affrettate».

L'ex ministro ha poi evidenziato come la Pac «permette di fare piani nazionali oltre a quelli regionali di Sviluppo rurale e che dunque sarà stimolante per le Regioni che dovranno impegnare tutti i finanziamenti altrimenti saranno concentrati e ridistribuiti da Roma alle realtà più virtuose»