Record per una bottiglia di vino

Le aste del vino raggiungono spesso livelli inattesi, ma questa volta si tratta di un vero Guiness e a conquistarlo è stato una bottiglia italiana di grosse dimensioni.

Le aste del vino raggiungono spesso livelli inattesi, ma questa volta si tratta di un vero Guiness e a conquistarlo è stato una bottiglia italiana di grosse dimensioni.

Quarantanove mila dollari è stato infatti il prezzo al quale è stata battuta all’ultima asta di Sotheby’s New York una prestigiosa Nabucodonosor (bottiglia da 15 litri) di Masseto 2007 della Tenuta dell’Ornellaia e ad aggiudicarsela è stato un fortunato collezionista asiatico.

Lo rende noto Winenews. Un segnale positivo per il vino italiano, che inizia a conquistare l’attenzione dei grandi investitori asiatici, fino a ieri ammaliati da Bordeaux e Borgogna.

“Masseto – ha spiegato Jamie Ritchie, Ceo e presidente di Wine Sotheby’s Americhe & Asia – ha confermato quello che era ampiamente auspicabile, viste le richieste degli offerenti provenienti da Asia, Europa e nelle Americhe, da subito in forte competizione per vincere”.

Del resto le battiture d’asta e il valore delle etichette del Masseto sono in costante ascesa: le ultime statistiche, fa sapere l’azienda toscana, riportano un aumento medio nel valore delle bottiglie del 322%, confrontando i prezzi con le battiture medie negli ultimi 10 anni. Non basta: il 70% di incremento lo raggiungono le quotazioni 2008 paragonate con le stesse annate nel 2007.