Provincia Bologna: Asse 3, aperti i bandi

BOLOGNA – Sono aperti i termini per la presentazione delle domande per accedere ai contributi previsti dalle misure dell’Asse 3 del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013.

Circa 7 milioni e mezzo di euro sono a disposizione per il sostegno dell’economia e il miglioramento della qualità della vita nelle aree rurali. Le imprese agricole potranno presentare richiesta di finanziamento per interventi che variano dalla ristrutturazione di fabbricati rurali da destinare all’attività agrituristica (Misura 311 – azione 1), alla realizzazione di impianti per produrre energia o calore da fonti alternative (Misura 311 – azione 3); dal recupero e miglioramento della viabilità rurale (Misura 321 – azione 2) alle azioni di formazione e informazione per gli operatori e i potenziali beneficiari di attività relative agli Assi 3 e 4 (Misura 331).

Alcune misure sono destinate ad enti pubblici, quali Comuni singoli o associati, che potranno inoltrare richiesta di finanziamento per la realizzazione di impianti pubblici per la produzione di energia da biomasse (Misura 321 – azione 3) o per interventi di miglioramento della rete degli acquedotti per uso umano e zootecnico nelle aree di campagna (Misure 321 – azione 1).

«L’asse 3 è particolarmente importante – evidenzia Gabriella Montera, assessore provinciale all’Agricoltura e sviluppo del territorio rurale – perché ha l’obiettivo di migliorare l’attrattività dei territori rurali, a vantaggio sia della popolazione residente che delle imprese che vi operano. A tale proposito, per migliorare la capacità progettuale dei soggetti interessati e realizzare azioni efficaci di valorizzazione delle attività e del territorio rurale, quest’anno, utilizzando le risorse dell’Asse, abbiamo organizzato un’ampia azione informativa e formativa, che comprende un ciclo di seminari tutt’ora in corso”.

Maggiori informazioni: www.provincia.bologna.it/agricoltura.