Pasti veloci e snack per il mercato americano

Un recente rapporto Nielsen analizza le tendenze in atto sul mercato statunitense e consiglia i rivenditori su come attrarre i consumatori che hanno la necessità di preparare i pasti in poco tempo.

Un recente rapporto Nielsen analizza le tendenze in atto sul mercato statunitense e consiglia i rivenditori su come attrarre i consumatori che hanno la necessità di preparare i pasti in poco tempo.

Ecco alcuni dei suggerimenti proposti: I consumatori programmano i pasti in anticipo. Siate pronti a soddisfarli con soluzioni alimentari che richiedano una preparazione minima. Nel 2013, i contorni a base di verdure hanno visto un incremento nelle vendite del 16% e le vendite dei kit di insalata sono aumentati del 26% rispetto all'anno precedente.

Per quei consumatori che intendono "assemblare" i propri pasti, fate in modo di studiare promozioni incrociate tra prodotti di diversi reparti merceologici oppure offrite abbinamenti gastronomici. I consumatori stanno sostituendo i pasti con gli snack, quindi fate in modo di avere in assortimento anche prodotti ortofrutticoli che possano essere consumati come snack: "Nel reparto dei freschi, prodotti come ortaggi snack e frutta fresca già affettata hanno incrementato l'assortimento di quasi il 20% ciascuno".

E' importante soddisfare la necessità di soluzioni alimentari pratiche per il consumatore, invece di offrire solo ingredienti per cucinare. L'importante, anche nell'includere articoli di più reparti, è rendere il tutto il più semplice possibile