Oscar alla pera Falstaff realizzata dal Cra

Il Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura si è aggiudicato l’Oscar Macfrut 2012, grazie alla pera 'Falstaff' realizzata dall’Unita di ricerca per la frutticoltura di Forlì in oltre 20 anni di attività di miglioramento genetico.

Il Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura si è aggiudicato l’Oscar Macfrut 2012, grazie alla pera 'Falstaff' realizzata dall’Unita di ricerca per la frutticoltura di Forlì in oltre 20 anni di attività di miglioramento genetico.

Si tratta del premio con cui la rassegna internazionale di ortofrutticoltura intende valorizzare le realizzazioni più innovative immesse sul mercato. "Le capacità di ricerca messe in campo dal Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura – ha dichiarato Alonzo presidente dell'ente – splendono in questo premio che corona 20 anni di ricerca in un campo molto interessante per agricoltura, produttori e consumatori; i ricercatori e tecnici hanno svolto un lavoro davvero eccellente, che porta lustro sia all’ente sia all’agricoltura del nostro Paese".

La pera 'Falstaff', spiega il Cra, deriva da un incrocio con un’antica varietà originata nel 1866 e che ancora domina lo standard del pero in Italia e che rappresenta circa il 40% della produzione nazionale.

'Falstaff' si distingue soprattutto per la colorazione rossa del frutto chiamata comunemente 'Abate Rossa'.