Natale, come conservare gli avanzi senza sprecare cibo

Antipasti, primi, dolci e frutta secca, a natale le tavole sono imbandite come in nessun altro periodo dell’anno. Ma come gestire gli avanzi e ridurre lo spreco? Di seguito alcune semplici regole per la corretta conservazione degli alimenti.

1. vietato ammucchiare senza senso in frigorifero

Antipasti, primi, dolci e frutta secca, a natale le tavole sono imbandite come in nessun altro periodo dell’anno. Ma come gestire gli avanzi e ridurre lo spreco? Di seguito alcune semplici regole per la corretta conservazione degli alimenti.

1. vietato ammucchiare senza senso in frigorifero

Avanzi e alimenti ancora da utilizzare vanno distanziati tra loro, in modo che l’aria ed il freddo possano circolare. Per evitare la diffusione di odori è meglio tenere i prodotti ben coperti. Il posto preferibile in cui conservare i prodotti facilmente deperibili, come salse, carne o pesce, è la parte bassa del frigorifero e andrebbero consumati entro 2 o 3 giorni.

2. Suddividere in monoporzioni

In congelatore è fondamentale sigillare perfettamente ogni alimento, suddiviso per porzioni, pronte da utilizzare. Porzionare gli avanzi facilita la penetrazione del freddo e permette, in un secondo tempo, di utilizzare solo le quantità che di volta in volta si consumano effettivamente. Anche se poi gli alimenti scongelati devono essere utilizzati sempre nelle 24 ore successive e non possono essere assolutamente congelati una seconda volta.

3. Non riscaldare il cibo più di una volta

Una volta fuori dal frigorifero, è consigliabile non trattare un alimento con il calore più di una volta poiché questo potrebbe aiutare la proliferazione batterica. Prima del consumo, è importante portare sempre ad ebollizione le salse, i sughi e le minestre. In caso di avanzi congelati, per procedere è possibile utilizzare il frigorifero, l’acqua calda o il forno a microonde. Il primo modo è quello più sicuro perché consente uno scongelamento più lento.

4. Allungare la vita con il vetro

Utilizzare i barattoli di vetro per la conservazione è un rimedio pratico, veloce e sicuro.  Il sugo al ragù delle feste, la lasagna o anche i contorni freschi del cenone possono durare di più grazie al semplice utilizzo del microonde casalingo. I barattoli di vetro con coperchio a chiusura termica permettono di pressurizzare l'aria.

5. Avanzi sottovuoto

Scegliere questo sistema di conservazione dei cibi riduce il rischio di contaminazione con altri alimenti e il proliferare di batteri e muffe, oltre che un risparmio in termini di spazio sia in frigorifero che in dispensa.