Mostra di fiori al “Giardino dell’orticoltura” di Firenze

Dal 25 aprile al 1 maggio, dalle ore 9 alle 19.30, l’appuntamento per gli appassionati di piante è al “Giardino dell’orticoltura” di Firenze (ingresso da via Vittorio Emanuele II, 4 e da via Bolognese, 17) per la Mostra mercato primaverile di piante e fiori, organizzata – come ogni anno dal 1855 – dalla Società Toscana di Orticultura.

Dal 25 aprile al 1 maggio, dalle ore 9 alle 19.30, l’appuntamento per gli appassionati di piante è al “Giardino dell’orticoltura” di Firenze (ingresso da via Vittorio Emanuele II, 4 e da via Bolognese, 17) per la Mostra mercato primaverile di piante e fiori, organizzata – come ogni anno dal 1855 – dalla Società Toscana di Orticultura.

L’ingresso è gratuito e tra gli espositori ci sono non soltanto i migliori florovivaisti toscani, ma anche aziende di arredamento da giardino e di prodotti alimentari biologici. Quest’anno saranno presenti per l’esattezza 61 espositori. Sarà possibile ammirare, tra le altre cose, le oscularie fiorite, le lavande e le graminacee da collezione, vasi di nuova concezione per le orchidee, alcune varietà di fruttiferi antichi e nuove varietà di piante caudiciformi.

Novità assolute dell’edizione 2012 sono il corso di acquerello botanico tenuto dall’artista Maria Rita Stirpe (www.mariaritastirpe.it) e l’istallazione nel “Giardino dell’orticoltura” del famoso taxi “Milano 25” (www.milano25onlus.org), allegro e colorato, che accompagna gratuitamente i bambini malati e i loro familiari, con la tassista Caterina e alcuni volontari, i quali organizzano numerose iniziative dedicate ai piccoli pazienti oncologici.

Nell’occasione dell’istallazione, all’inaugurazione della Mostra primaverile, mercoledì 25 aprile alle ore 12, erano presenti, con il presidente della Società Toscana di Orticultura, Alberto Giuntoli, il sindaco di Firenze, Matteo Renzi e il commissario tecnico della nazionale italiana Cesare Prandelli.

Si sono inoltre esibiti i piccoli cantanti del Coro del Melograno. La Società Toscana di Orticultura, oltre alle mostre mercato, organizza varie attività culturali per gli appassionati di piante, come conferenze e corsi amatoriali di giardinaggio. Pubblica inoltre la rivista quadrimestrale “Bullettino”, inviata ai soci e disponibile gratuitamente sul sito www.societatoscanaorticultura.it, con molti interessanti articoli per gli appassionati di giardinaggio.