Milano, successo per il festival della birra artigianale

E’ stato un vero successo la nuova edizione dell'Italia Beer Festival, la manifestazione itinerante dedicata alla promozione della birra artigianale e di qualità che ha fatto nuovamente tappa a Milano, la città in cui sette anni fa si tenne la prima edizione della rassegna.

E’ stato un vero successo la nuova edizione dell'Italia Beer Festival, la manifestazione itinerante dedicata alla promozione della birra artigianale e di qualità che ha fatto nuovamente tappa a Milano, la città in cui sette anni fa si tenne la prima edizione della rassegna.

La manifestazione si è svolta dal 9 all'11 marzo 2012, con il consueto mix di degustazioni, laboratori ed eventi che si propongono di diffondere la conoscenza del mondo birrario artigianale con particolare riguardo alla produzione italiana. La manifestazione si è svolta nei caratteristici locali dello Spazio Antologico e ha proposto ai numerosi visitatori giunti numerosissimi un ampio ventaglio di iniziative, dai banchi d'assaggio gestiti dai produttori con l'offerta di centinaia di birre artigianali ai laboratori di degustazione, rivolti ai neofiti, che saranno messi in condizione di acquisire le nozioni fondamentali del procedimento di produzione della birra artigianale.

La settima edizione dell'IBF, si è caratterizzata ancora una volta come l'unica manifestazione d'Italia interamente dedicata al mondo dei microbirrifici artigianali. Gli appassionati del settore hanno potuto arricchire il loro bagaglio di conoscenze partecipando ai laboratori dedicati alle novità del mercato birrario o a quelli impostati sugli abbinamenti cibo/birra.

L'edizione milanese dell'IBF ha riproposto inoltre, accanto agli stand dedicati alla birra, i banchi d'assaggio di prodotti artigianali del settore gastronomico (dai salumi ai formaggi, dal cioccolato ai dolci). L'evento ha rappresentato, inoltre, un'importante vetrina per la produzione artigianale birraria nazionale, che sta registrando ragguardevoli successi a livello internazionale con numerosi riconoscimenti, come la medaglia d'oro assegnata nel 2011 in occasione del Mondiale de la Bière di Strasburgo al birrificio toscano Amiata per la sua Bastarda Rossa, prodotta con una varietà di castagne caratteristica del Monte Amiata, o le medaglie di platino guadagnate, nelle precedenti edizioni della kermesse alsaziana, dai birrifici piemontesi Croce di Malto e Grado Plato, rispettivamente con la Triplexxx e la Chocarrubica.

L'edizione 2012 dell'IBF milanese ha ospitato anche la cerimonia premiazione del Ciba (Campionato italiano delle birre artigianali), la tradizionale competizione che, ormai dal 2006, vede le birre artigianali italiane contendersi la palma di migliore prodotto dell'anno, assegnata da una commissione di esperti degustatori che procedono per quattro mesi a effettuare assaggi alla cieca all'insaputa dei mastri birrai.