Mela rossa di Cuneo e Ficodindia di San Cono, ecco il riconoscimento europeo

Sono stati infatti pubblicati dall’Unione Europea i Regolamenti di iscrizione nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette della «Mela Rossa Cuneo» IGP e del «Ficodindia di San Cono» DO

Sono stati infatti pubblicati dall’Unione Europea i Regolamenti di iscrizione nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette della «Mela Rossa Cuneo» IGP e del «Ficodindia di San Cono» DOP.

Le mele denominate «Mela Rossa Cuneo» IGP vengono prodotte utilizzando esclusivamente le seguenti varietà di mele e i loro cloni: Red Delicious, Gala, Fuji e Braeburn.

Le caratteristiche peculiari della «Mela Rossa Cuneo» sono costituite dalla caratteristica sovracolorazione rossa della buccia, che influisce sull’aspetto del prodotto sia per quanto riguarda l’estensione del sovracolore sia sulla particolare brillantezza della colorazione dell’epicarpo.

Queste caratteristiche conferiscono alla «Mela Rossa Cuneo» una propria specifica identità nei mercati locali, regionali, nazionali ed esteri.

La DOP «Ficodindia di San Cono» è riservata ai frutti provenienti dalle seguenti cultivar della specie «Opunzia Ficus Indica»:

– «Surfarina» detta anche «Gialla» o «Nostrale»;

— «Sanguigna» detta anche «Rossa»;

— «Muscaredda» o «Sciannarina» detta anche «Bianca».

E’ ammessa anche una percentuale non superiore al 5% degli ecotipi locali delle selezioni di «Trunzara». Tra le caratteristiche distintive del «Ficodindia di San Cono» si annoverano le grandi dimensioni dei frutti, la buccia dai colori intensi e vivi, un profumo molto delicato e un sapore molto dolce.

La dolcezza e le dimensioni del «Ficodindia di San Cono» rispetto ad altre zone di produzione siciliane risultano essere degli importanti parametri distintivi poiché correlati alla tipicità della zona geografica.

Le particolari caratteristiche del «Ficodindia di San Cono» si sviluppano grazie alla perfetta combinazione di fattori ambientali ed umani che caratterizzano la zona di produzione.