Lombardia, Linfas raddoppia

L'iniziativa, lanciata qualche mese fa da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Collegio delle Università milanesi, per idee innovative in ambito agricolo, proseguirà fino al 17 settembre prossimo (ore 15,00).

L'iniziativa, lanciata qualche mese fa da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Collegio delle Università milanesi, per idee innovative in ambito agricolo, proseguirà fino al 17 settembre prossimo (ore 15,00).

Le due fondazioni hanno deciso di prorogarne i termini “per offrire ai proponenti maggiori possibilità di organizzarsi in team che raccolgono competenze diverse e per rispondere così all’obiettivo di multidisciplinarità dell’iniziativa”. Per i laureati under 35 di tutte le discipline c’è ancora tempo per “inventare” qualcosa che migliori l’agricoltura in tutte le sue branche – tra queste, la produzione agroforestale, l’allevamento, la pesca e l’itticultura – con idee progettuali per realizzare servizi e/o prodotti “in ambito tecnico e tecnologico”.

Che si tratti di un’app per smartphone che permetta di trovare l’ortofrutta biologica o di sistemi per irrigare con migliore efficienza nella gestione delle acque, le proposte dovranno andare “nell’ottica di uno sviluppo sostenibile e dovranno porre particolare attenzione all’aspetto della biodiversità e alla valorizzazione della filiera corta”.

I progetti devono essere presentati attraverso ideaTRE60 – il luogo dove le idee accadono, la piattaforma tecnologica e partecipativa creata da Fondazione Italiana Accenture, per sviluppare e realizzare progetti di innovazione sociale a favore della collettività. Innovazione, originalità, fattibilità, sostenibilità nel tempo, possibilità di aggregare ulteriormente altri soggetti, pubblici, privati e non profit, saranno elementi valutati positivamente dalla giuria.