L’Europa stanzia i fondi per la promozione

L'Italia riceve dall'Ue un finanziamento di 5,045 milioni di euro per la promozione di prodotti agricoli sul mercato europeo e mondiale, compresa la Russia. Aggiungendo ai contributi europei quelli nazionali, gli operatori italiani avranno a disposizione 10,09 milioni di euro per finanziare tre programmi di promozione, ognuna della durata di un triennio.

L'Italia riceve dall'Ue un finanziamento di 5,045 milioni di euro per la promozione di prodotti agricoli sul mercato europeo e mondiale, compresa la Russia. Aggiungendo ai contributi europei quelli nazionali, gli operatori italiani avranno a disposizione 10,09 milioni di euro per finanziare tre programmi di promozione, ognuna della durata di un triennio.

Dei tre programmi italiani selezionati da Bruxelles, il primo riguarda il Consorzio prosciutto San Daniele che prevede azioni di promozione in Germania, Gran Bretagna e Austria. Può beneficiare di fondi Ue per 2,80 milioni di euro per un contributo globale di 5,61 milioni. Il secondo programma presentato da Unaproa, prevede la promozione degli ortofrutticoli a livello nazionale. Per questo può contare su 1,49 milioni di euro di fondi europei per un ammontare totale di 2,99 milioni.

Infine, la società cooperativa Agriform, che opera nel settore lattiero, punta a rafforzare la promozione in India, Russia, Nord Africa e in Medio oriente. Ha a disposizione un contributo Ue di 740.152 euro per un ammontare globale di 1,48 milioni di euro. Con tale la decisione la Commissione europea completa il programma di promozione per i prodotti alimentari agricoli per il 2014.