La nuova edizione della Pasta della Bontà

Bontà fa rima con solidarietà e a novembre si traduce in contributo concreto e immediato per assistere chi ha bisogno: su tutto il territorio nazionale parte infatti la seconda edizione della “Pasta della Bontà”, una grande campagna di raccolta fondi a sostegno delle attività della

Bontà fa rima con solidarietà e a novembre si traduce in contributo concreto e immediato per assistere chi ha bisogno: su tutto il territorio nazionale parte infatti la seconda edizione della “Pasta della Bontà”, una grande campagna di raccolta fondi a sostegno delle attività della Lega del Filo d’Oro, l’Associazione che da quasi 50 anni assiste in tutta Italia i sordociechi e i pluriminorati psicosensoriali.

 “La Pasta della Bontà ci permette di arrivare nelle case e nei cuori di migliaia di italiani, per coinvolgerli in una grande mobilitazione collettiva di solidarietà e sostegno verso le attività e gli obiettivi della Lega del Filo d’Oro – ha spiegato Rossano Bartoli Segretario Generale dell’Associazione -. Un'iniziativa che cresce di anno in anno e con essa la possibilità di acquisire ulteriori, importanti fondi per l’assistenza e la riabilitazione di bambini, giovani e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali”.

La nuova edizione della Pasta della Bontà prenderà il via sia nei mercati Campagna Amica che negli agriturismi Terra Nostra aderenti, presenti in tutta Italia. Nei primi, i clienti troveranno un gazebo della Lega del Filo d’Oro in cui verrà distribuita, a fronte di una donazione, una confezione di Pasta della Bontà composta da 3 pacchi da 500 grammi di pasta (fusilli, penne e tortiglioni), di grano duro 100% italiano, in un pratico shopper.

Insieme al kit sarà distribuito un mini-ricettario con le nuove ricette scritte per l'occasione da Renzo Arbore, Marisa Laurito e Teresa Mannino. Negli agriturismi, i clienti avranno l’opportunità di scegliere la Pasta della Bontà nei menù e di gustarla durante il proprio soggiorno, contribuendo in un modo diverso, originale, a sostenere le attività della Lega del Filo d’Oro.

“Ciò che più mi entusiasma della Pasta della Bontà – ha sottolineato Renzo Arbore, testimonial storico dell'Associazione – è vedere il mondo dell'agricoltura mobilitarsi per la solidarietà e l’assistenza alle attività della Lega del Filo d’Oro: con un'iniziativa come questa e con una semplice buona azione, la quotidianità di tante persone meno fortunate può migliorare”. Con un semplice clic, sul sito www.pastadellabonta.it, è possibile conoscere gli agriturismi e i mercati più vicini, dove trovare il kit solidale, e partecipare ad un concorso di ricette.

“Questa iniziativa di solidarietà – dichiara il direttore di Fondazione Campagna Amica Tony De Amicis – è realmente rappresentativa dell’elevato contenuto etico che ha l’acquisto di prodotti dell’agricoltura italiana nei mercati, nelle botteghe e nei punti vendita di Campagna Amica dove sono offerti senza intermediazioni solo prodotti al 100 per 100 italiani ad elevato valore economico, ambientale e sociale in un difficile momento di crisi. Conciliare l’interesse delle imprese agricole nazionali con quello dei cittadini è un profilo distintivo di chi vuol essere un punto di riferimento per la società italiana e testimoniare concretamente che esistono strade diverse per generare benessere e coesione a beneficio di tutta la collettività".