Italia: quinto fornitore di pomodori sul mercato tedesco

Nella stagione 2012/2013, il mercato tedesco ha assorbito circa 1,7 milioni di tonnellate di pomodori freschi e trasformati.

Nella stagione 2012/2013, il mercato tedesco ha assorbito circa 1,7 milioni di tonnellate di pomodori freschi e trasformati. In Germania i pomodori sono di gran lunga le verdure più popolari: secondo calcoli preliminari dell'Agenzia federale per l'agricoltura e l'alimentazione (BLE) il consumo pro capite nella campagna di commercializzazione 2012/13 è ammontato a 20,6 kg di pomodori (annata 2011/12: 24,9 kg), compresi 6,7 kg di pomodori freschi e 13,9 kg di prodotti trasformati di pomodoro.

Sulla base della popolazione totale, il consumo è stato quindi di circa 1,69 milioni di tonnellate. Nel 2012 l’Italia con una quota d’importazione del 4,4% è stato il quinto fornitore di pomodori sul mercato tedesco (dopo Paesi Bassi, Spagna, Belgio e Marocco) e ne ha venduti per 30.000 tonnellate.