Italia primo produttore mondiale di vino

Con 45 milioni di ettolitri di vino nel 2013, il 2% in più dell'anno scorso, l'Italia si pone davanti ai 44 milioni di ettolitri di vino prodotti dalla Francia, in crescita però del 7%.

Con 45 milioni di ettolitri di vino nel 2013, il 2% in più dell'anno scorso, l'Italia si pone davanti ai 44 milioni di ettolitri di vino prodotti dalla Francia, in crescita però del 7%. La Spagna ha registrato a sua volta una produzione elevata rispetto all'anno precedente, oltre i 40 milioni di ettolitri.

Sono i dati presentati a Parigi dal direttore generale dell'Oiv, Federico Castellucci, che tracciano un bilancio provvisorio dell'anno in corso in termini di superficie, produzione vitivinicola e consumi.

Nel mondo vola la produzione vitivinicola totale: con 281 milioni di ettolitri prodotti nel 2013 la produzione torna ai livelli del 2006, mentre si stabilizzano i consumi. La produzione aumenta, ha detto Castellucci, malgrado la persistente regressione – 15mila ettari nel 2013 – della superficie coltivata, in particolare in Italia e Spagna.