In Sardegna i corsi per conoscere i funghi

Ales cittadina della Marmilla, ha dedicato un corso di tre giorni per dare ai partecipanti la possibilità di conoscere i funghi. L’ALS n°5 di ALES – Ispettorato micologico del Servizio Igiene degli Alimenti ha così erogato la necessaria formazione.

Ales cittadina della Marmilla, ha dedicato un corso di tre giorni per dare ai partecipanti la possibilità di conoscere i funghi. L’ALS n°5 di ALES – Ispettorato micologico del Servizio Igiene degli Alimenti ha così erogato la necessaria formazione.

I corsi sostenuti ad inizio novembre erano principalmente indirizzati agli esercenti per la vendita e/o somministrazione di funghi freschi spontanei, le lezioni hanno visto ben trenta partecipanti. Al termine dei corsi viene rilasciata l’abilitazione alla commercializzazione dei funghi.

I dirigenti responsabili dell’ALS di Ales, con la Dott.ssa Micologa Primima Erbì oltre ai corsi di formazione hanno voluto dare risalto all’ambiente naturale, con la gradita collaborazione dell’Ente Foreste della Sardegna.

E' stato infatti realizzato un piccolo esempio di bosco, con tanto di funghi e piccoli esemplari della fauna sarda provenienti dalla Mostra didattica Flora e Fauna “Monte ARCI” . Ambiente ad hoc anche per la sala adibita ai corsi di micologia, profumata di mirto e corbezzolo.

In tanti hanno visitato la mostra dove i funghi per un giorno sono diventati tutti reali. Conoscere il proprio territorio aiuta alla sua conservazione naturale e culturale e questo diventa un beneficio per l’uomo. Ben vengano tutte le iniziative mirate al rispetto per l’ambiente.

 

nell foto di Eligio Mariano Testa – Unaat Sardegna: Amanita Caesarea