In crescita la schiera dei cuochi bambini

Un teenager su due cucina gia' o quanto meno se la cava ai fornelli, mentre nove su dieci vorrebbero imparare e, addirittura, due su dieci sognano di diventare un cuoco famoso.

Un teenager su due cucina gia' o quanto meno se la cava ai fornelli, mentre nove su dieci vorrebbero imparare e, addirittura, due su dieci sognano di diventare un cuoco famoso.

E' quanto rileva una ricerca del portale Ilgustofascuola.it , presentata in occasione di 'Apertamente 2012 – Il Gusto fa scuola', iniziativa Federalimentare e Miur (ministero Universita' e Ricerca), che, con il sostegno di Conai, fino al 26 novembre aprono a 10mila studenti 50 stabilimenti dell'industria alimentare italiana, per poi portare tra i banchi di scuola, dall'anno scolastico in corso, l'insegnamento dell'educazione alimentare.

Secondo l'indagine, frutto di interviste a mille studenti tra i 10 e i 17 anni e a cento insegnanti, 9 ragazzi su 10 (88,3%) vorrebbero imparare a cucinare un pasto o una merenda per gli adulti e per gli amici.

E 1 su 2 (48,7%) gia' lo fa, vuoi dando una mano ai genitori o preparando il pranzo per mamme e papa' che, per motivi di lavoro, hanno sempre meno tempo da passare ai fornelli. Sembra cosi' giunto il momento d'oro per corsi di cucina, libri, videogiochi a tema gastronomico specificatamente rivolti ai giovani: il 70% degli adolescenti guarda infatti i programmi tv dedicati alla cucina e ben 3 su 10 sono gli appassionati che non perdono una puntata.

Non stupisce, allora, che la professione di cuoco sia diventata l'ispirazione di 2 ragazzi su 10. Ma lo studio rivela che la passione per la gastronomia ha radici piu' profonde: il 79% dei giovani dichiara infatti che ha gia' parlato con i genitori dell'importanza di mangiare in maniera equilibrata e cosa fare per rimanere in forma e non essere sovrappeso. E l'87% degli studenti italiani ne ha parlato, almeno una volta, in classe con gli insegnanti.