I dati sul commercio estero ortofrutticolo italiano a gennaio

Fruitimprese informa che l'export di frutta e verdura dall'Italia ha registrato un avvio positivo nel 2014. I dati del mese di gennaio indicano un incremento sia in termini di volume che di valore.

Fruitimprese informa che l'export di frutta e verdura dall'Italia ha registrato un avvio positivo nel 2014. I dati del mese di gennaio indicano un incremento sia in termini di volume che di valore.

Il saldo è a 141 milioni di euro, con un incremento dell'1,6% rispetto a gennaio 2013. Complessivamente, nel primo mese del 2014, l'Italia ha esportato circa 340.000 tonnellate di ortofrutticoli (+10%) per un valore di 375 milioni di euro (+5%). In aumento i volumi esportati di agrumi (+0,9%), ortaggi (+6,7%), frutta fresca (+14,3%) e frutta secca (+34,6%). In valore, il segno è positivo per tutti i comparti ad eccezione degli agrumi che hanno fatto registrare un -11%.

Per quanto riguarda le importazioni, a gennaio 2014 l'Italia ha acquistato dall'estero circa 250.000 tonnellate di ortofrutticoli per un valore di 233 milioni di euro. Tra i singoli comparti, si evidenzia un incremento in volume per frutta fresca (+8,9%), frutta secca (+50,5%) e per frutta tropicale (+9,3%); in flessione ortaggi (-2,4%) e agrumi (-14,4%). Anche in valore, segno positivo per tutti i comparti ad eccezione di ortaggi (-10,1%) ed agrumi (-21,8%).