Ha aperto al pubblico “Eataly Roma”, contenitore di prodotti agroalimentari

 

 

Ha aperto nei giorni scorsi al pubblico “Eataly Roma”, il più grande contenitore al mondo dedicato ai prodotti agroalimentari di qualità e alla ristorazione d’eccellenza made in Italy. La sede romana è stata realizzata nell’edificio dell’ex Air Terminal all’Ostiense, in piazzale XII Ottobre 1492. Quattro piani all’insegna del mangiare e bere nostrano in 17mila metri quadri di superficie con 23 punti di ristoro, 40 aree didattiche, 8 aule per i corsi, stand per la vendita dei prodotti e molto altro ancora.

Per decisione degli organizzatori, lo scorso 14 giugno, durante la cerimonia inaugurale alla presenza delle autorità e della stampa, era stato soppresso il buffet previsto in modo da devolvere ai terremotati delle zone dell’Emilia le relative risorse messe in budget.

L’unica eccezione, ad esclusione dell’acqua e del Grana Padano delle forme  danneggiate dal terremoto che sono state comprate a prezzo pieno, è stata la presenza dell’Asti Docg per il brindisi, messo a disposizione dal Consorzio.