Girasoli, superficie in diminuzione

La potenzialità produttiva del girasole continua ad aumentare, come dimostrano i risultati del progetto “Qualità Girasole” promosso dalle aziende della Sezione colture industriali di Assosementi, e tuttavia le superfici italiane sono in drastico calo. 

La potenzialità produttiva del girasole continua ad aumentare, come dimostrano i risultati del progetto “Qualità Girasole” promosso dalle aziende della Sezione colture industriali di Assosementi, e tuttavia le superfici italiane sono in drastico calo. 

Le superfici investite a girasole investivano 90.000 ettari nel 2015 (stime Assosementi), nonostante la richiesta di mercato fosse in chiaro aumento. Il risultato è che le grandi opportunità offerte dal girasole non vengono colte in pieno nel nostro Paese soprattutto nel Centro Italia, dove tra Marche, regione leader per superfici coltivate, Umbria e Toscana si concentrano i tre quarti del mercato.

Diventa quindi fondamentale utilizzare a pieno le tecnologie disponibili che consentono di ottenere rese ottime e di alta qualità.