Firenze, biennale enogastronomica

18 giorni dedicati al mondo del food e realizzati in luoghi cittadini tutti da scoprire: torna la Biennale Enogastronomica che dal prossimo 10 fino al 28 novembre fa di Firenze capitale del buon vivere.

18 giorni dedicati al mondo del food e realizzati in luoghi cittadini tutti da scoprire: torna la Biennale Enogastronomica che dal prossimo 10 fino al 28 novembre fa di Firenze capitale del buon vivere. Arte, musica, letteratura, convegni, appuntamenti tematici, saranno cornice ideale per  mostre mercato, degustazioni e show cooking: la Biennale torna ad essere presidio per sapori da tutelare ma anche osservatorio attento e curioso verso tutto ciò che nell’enogastronomia è contemporaneità, ricerca e futuro.

Sarà una vera e propria “rivoluzione” quella che accompagnerà l’edizione 2016 della Biennale Enogastronomica di Firenze. Nata otto anni fa nella volontà di offrire alla città una serie di occasioni per riscoprire le radici di una cucina ricca di storie e tradizioni, la manifestazione è cresciuta al punto di rivolgersi a un pubblico vasto e coinvolgere espositori sempre più internazionali.

Basti pensare che la Biennale targata 2014 ha fatto registrare numeri davvero importanti con oltre 20mila persone che hanno partecipato agli eventi in programma. Numeri destinati a crescere in questa nuova edizione in programma che conta circa 500 espositori che presenteranno il mondo dell’enogastronomia spaziando nei settori più differenti, un calendario con 25 eventi tematici e altrettanti appuntamenti nel ricco programma “Fuori Biennale”.

Alla Biennale Enogastronomica di Firenze ci sarà da annusare, assaggiare, degustare, provare di tutto di più. Eventi “pop” si alterneranno ad appuntamenti “gourmet” e arriveranno a Firenze chef stellati da tutta Italia che saranno protagonisti di cooking show e degustazioni.

Presto tutte le informazioni su www.biennaleenogastronomica.it