Firenze a fine maggio capitale del gelato

FIRENZE – Per i buongustai l’appuntamento è a Firenze dal 25 al 29 maggio 2011. In quei giorni si rinnova nella capitale del Rinascimento il “Firenze Gelato Festival”, appuntamento che rilancia il principe dei piaceri estivi.

Al centro della manifestazione le creazioni dei migliori gelatieri, che lavoreranno in diretta per il pubblico del festival, e il prodotto 100% italiano, oltre ad un calendario ricco di eventi per tutti Quest’anno il “Firenze Gelato Festival” sbarca in Oltrarno, per coinvolgere ancora di più cittadini e turisti. Il villaggio artigianale infatti sarà allestito in piazza Pitti. Ai laboratori a vista, dove i gelatieri prepareranno i loro gusti e si alterneranno per produrre le golosità, e agli stand per le degustazioni farà da cornice uno dei palazzi più belli e famosi della città, residenza dei Medici che si apre sul Giardino di Boboli. I gelatieri, inoltre, arriveranno da tutta Italia per partecipare al festival e saranno più numerosi dello scorso anno. Oltre al fronte artigianale, non mancherà quello industriale. Questa seconda faccia del mondo del gelato si conferma nella scenografia di piazza della Repubblica, nel cuore della città, a metà strada fra Palazzo Vecchio e piazza del Duomo e raggiungibile da piazza Pitti con una piacevole passeggiata sul Ponte Vecchio.

Ospiterà le delizie Sammontana, con la possibilità di scoprire i segreti del gelato industriale all’italiana, quest’anno impegnato “a modo suo” nei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. La storia del Paese sarà rappresentata anche da Fabbri 1905, icona dell’eccellenza “made in Italy” nel mondo, che sarà fornitore ufficiale del festival con i suoi prodotti per il gelato artigianale. Altra novità sarà l’orario prolungato: gli stand saranno aperti tutti i giorni dalle 12 alle 24, perché i visitatori abbiano più tempo a disposizione per vivere il festival in tutte le sue declinazioni. Dal convegno inaugurale al programma degli workshop, dalla cena di gala agli eventi di “Fuori Festival”, tante iniziative ed occasioni di animazione renderanno la vita in città dolce e spensierata. In programma laboratori per bambini e workshop per adulti, iniziative musicali e numerosi happy hour a base di gelato. Uno spazio privilegiato sarà quello dedicato alla formazione d’eccellenza dei gelatieri, protagonista la “Carpigiani University”, la scuola di gelateria più prestigiosa del mondo che organizzerà prove pratiche per dare a tutti la possibilità di apprendere l’arte del gelato “creando il proprio gusto”. Infine, nel 150° anniversario dell’Unità d’Italia grande attenzione sarà dedicata al gelato in quanto prodotto 100% italiano, a base di materie prime e specialità della penisola e realizzato utilizzando tecnologia e creatività, macchinari, ricette ed esperienza esclusivamente “made in Italy”. Del resto il “Firenze Gelato Festival” sarà anche un modo per far tornare il capoluogo toscano capitale, ma del dolce freddo più apprezzato nel Paese e nel mondo.