Filiere, nasce lo zenzero 100% made in Italy

Novità in vista per un prodotto che vive una crescita significativa già da un po’, lo zenzero. Radice di origine orientale, è molto utilizzato i cucina (in quella nipponica, ad esempio, come contrasto ai sapori forti. Simile ad un limone “piccante”, è profumato e leggero. Gli italiani lo apprezzano sempre di più al punto che l’Istat lo ha inserito nel suo paniere per fotografare i consumi delle famiglie.

Novità in vista per un prodotto che vive una crescita significativa già da un po’, lo zenzero. Radice di origine orientale, è molto utilizzato i cucina (in quella nipponica, ad esempio, come contrasto ai sapori forti. Simile ad un limone “piccante”, è profumato e leggero. Gli italiani lo apprezzano sempre di più al punto che l’Istat lo ha inserito nel suo paniere per fotografare i consumi delle famiglie.

Tanto interesse non poteva non produrre conseguenze, infatti ora, per la prima volta, lo zenzero sarà al 100% made in Italy, con le prime quote di prodotto a marchio tricolore sugli scaffali della gdo già entro la fine dell’anno. La novità di questi giorni, infatti, sta nel fatto che è nato il Consorzio Zenzero Italiano, la prima realtà che riunisce produttori italiani di zenzero con tanto di marchio registrato sinonimo di garanzia, qualità e italianità.

A promuovere l’iniziativa sono quattro soci fondatori, tutti punti di riferimento nel settore ortofrutticolo: Valfrutta Fresco (business unit di Apo Conerpo), la multinazionale della frutta Del Monte, la cooperativa ortofrutticola Agrintesa di Faenza (Ra), e  Agritechno Srl.