Dissesto idrogeologico. Gabrielli:”L’uso del suolo è causa di disgrazie”.

L'uso del suolo, il suo uso sregolato e contro l'equilibrio della natura, "purtroppo continua, dal mio punto di vista, ad essere una delle cause maggiori delle disgrazie che affrontiamo in giro per l''Italia".

L'uso del suolo, il suo uso sregolato e contro l'equilibrio della natura, "purtroppo continua, dal mio punto di vista, ad essere una delle cause maggiori delle disgrazie che affrontiamo in giro per l''Italia".

Lo dice il capo del Dipartimento della Protezione civile, Franco Gabrielli, in chiusura della sua audizione alla commissione Ambiente della Camera sull''alluvione che ha colpito nei giorni scorsi la Sardegna. Partendo da questa considerazione "sono assolutamente d'accordo sul porre di nuovo al centro delle attivita' delle amministrazioni la figura del geologo– dice Gabrielli- non sarebbe per trovare ulteriori posti di lavoro, ma per il riconoscimento del fatto che si rimette al centro della nostra attivita' di pianificazione la conoscenza delle piu' elementari regole di un corretto utilizzo del suolo".

In tutto cio' dobbiamo prepararci ad affrontare "inevitabili modificazioni" dei regimi idrici e meteorologici, "non so se sia in atto un cambio climatico- conclude il capo della Protezione civile- ma prendo atto che questa e' una condizione che stiamo vivendo".

 

la foto è di Eligio Mariano Testa