Cresce il consumo di bevande energetiche

Quasi sette adolescenti su dieci, il 68% in eta' 10-18 anni, consuma energy drink. Tra questi, circa il 12% sono bevitori ''cronici'', con un consumo medio di sette litri al mese, mentre il 12% risultano ''acuti'' consumatori.

Quasi sette adolescenti su dieci, il 68% in eta' 10-18 anni, consuma energy drink. Tra questi, circa il 12% sono bevitori ''cronici'', con un consumo medio di sette litri al mese, mentre il 12% risultano ''acuti'' consumatori.

A bere bevande energetiche anche i bambini, tra i tre e i dieci anni con una media di 0,95 litri a settimana (quasi 4 litri al mese), il 18% degli intervistati nell'ambito di un rapporto pubblicato dall'Efsa, l'Autorita' europea per la sicurezza alimentare.

Per la prima volta, sottolinea l'Authority con sede a Parma, lo studio raccoglie i dati relativi alle abitudini di consumo di bevande 'energetiche' a livello europeo per gruppi specifici di popolazione, compresi i bambini e gli adolescenti, con l'obiettivo di valutare l'esposizione di queste categorie ai principi attivi presenti in queste bevande, principalmente caffeina, la taurina e il D-glucurono-y-lattone.

Gli adulti che optano per gli energy drink sono il 30%, tra questi circa il 12% ne bevono regolarmente 4-5 giorni alla settimana o più, con un consumo medio di 4,5 litri al mese. Circa il 52% degli adulti e il 41% dei consumatori adolescenti ha dichiarato di consumare bevande 'energetiche' mentre si accinge ad iniziare un'attività sportiva.