Consumo sostenibile: a Faenza arriva la “Casa dell’acqua”

Arriverà presto anche a Faenza un primo distributore automatico di acqua alla spina, denominato la “Casa dell’acqua”, come quelli già presenti in alcuni altri comuni della provincia.

Arriverà presto anche a Faenza un primo distributore automatico di acqua alla spina, denominato la “Casa dell’acqua”, come quelli già presenti in alcuni altri comuni della provincia. Una scelta, quella dell’amministrazione comunale faentina, finalizzata a perseguire la sostenibilità ambientale promuovendo l’uso dell’acqua potabile di rete in alternativa a quella minerale commercializzata, che, inevitabilmente, produce grandi quantità di rifiuti plastici.

E’ stato pubblicato sull’albo pretorio e sul sito internet del Comune, l’avviso di concessione di suolo pubblico in piazzale Pancrazi per l’installazione di un distributore di acqua alla spina. Le ditte interessate a partecipare al pubblico incanto devono presentare domanda al Comune di Faenza entro il 7 gennaio 2013. L’asta si terrà il 9 gennaio 2013 a Palazzo Manfredi.

La “Casa dell’acqua” è un distributore automatico di acqua proveniente dalla rete pubblica, ulteriormente filtrata e purificata, erogata alla spina, sia naturale sia frizzante. Tutti i cittadini potranno servirsi al distributore acquistando un’apposita tessera o chiavetta, dal costo massimo di 5 euro e valida per un anno. La realizzazione della “Casa dell’acqua” in piazzale Pancrazi sarà affidata ad una ditta specializzata, che abbia tra i propri requisiti d’impresa il trattamento dell’acqua.

L’impresa che si aggiudicherà la concessione del suolo pubblico – un’area di circa 25 metri quadrati all’interno del parcheggio – dovrà farsi carico delle opere di progettazione e costruzione del distributore. In cambio potrà sfruttare a fini pubblicitari un monitor digitale che sarà annesso al distributore. Il canone annuo previsto per la concessione è di 644 euro. Per informazioni gli interessati possono rivolgersi al settore Territorio del Comune di Faenza (tel. 0546-691550-691554).

L’avviso pubblico di gara è inoltre pubblicato nell’albo pretorio del Comune e sul sito internet (www.comune.faenza.ra.it ), sia nella home page del sito che nella sezione “Bandi ed avvisi diversi”.