Commercio elettronico: nasce “Orto in città” a Milano

MILANO – Internet quale canale commerciale privilegiato anche per l’agricoltura. Da tale premessa nasce “Orto in città”, iniziativa promossa da un giovane imprenditore milanese, Marco Giovanzana, appassionato di agricoltura e sostenitore della vendita di prodotti biologici a chilometri zero.

MILANO – Internet quale canale commerciale privilegiato anche per l’agricoltura. Da tale premessa nasce “Orto in città”, iniziativa promossa da un giovane imprenditore milanese, Marco Giovanzana, appassionato di agricoltura e sostenitore della vendita di prodotti biologici a chilometri zero.

La consegna dei prodotti è localizzata a Milano, ma il progetto prevede, una volta consolidato, di espandersi in altre località. “Orto in città” seleziona i prodotti biologici provenienti da aziende agricole certificate secondo il regolamento europeo e che non distano più di 20 chilometri circa dal capoluogo lombardo, e li consegna direttamente a casa del cliente: verdura e frutta di stagione fresca e appena colta, rispettando i ritmi della natura. Un acquisto consapevole che favorisce il mantenimento della popolazione agricola di piccole e medie dimensioni e che pratica un’agricoltura sostenibile dal punto di vista ambientale, tutela la biodiversità e le tradizioni locali, e promuove conseguentemente il legame tra il prodotto e i luoghi di produzione.

Il contatto con il fornitore avviene attraverso il sito www.ortoincitta.it, dove i clienti possono scegliere la verdura e frutta desiderata e riempire a piacimento delle cassette virtuali da tre o sei chili e dove è possibile ordinare anche prodotti trasformati come miele. marmellate, ecc.. Nelle pagine del sito si posso trovare informazioni interessanti: nella sezione news ci sono le novità provenienti dalle aziende agricole biologiche e delle attività promozionali dell’azienda, mentre nell’area verdure vengono illustrate le informazioni nutritive, botaniche e storiche sugli ortaggi che vengono offerti e vengono indicate le stagionalità delle varie verdure.

“Orto in città” nasce per rispondere ad una sempre crescente attenzione del consumatore verso quello che mangia, agevolando i clienti che possono utilizzare internet per ordinare e rendendo tutto più veloce e semplice nella fase di consegna che viene effettuata a casa o in ufficio nelle ore prescelte. L’obiettivo è di raggiungere un vasto numero di nuovi consumatori, persone impegnate sul lavoro e impossibilitati a recarsi personalmente a fare la spesa nelle cascine, che sentono questo bisogno di ritornare agli antichi sapori genuini della frutta e verdura della tradizione .

Marco Giovanzana, il promotore dell’iniziativa, amministratore unico di “Orto in città”, ha appena 27 anni, è laureato in scienze della produzione e protezione delle piante presso l’università di Milano. “Il legame con la mia città mi ha portato a interessarmi delle realtà agricole della mia terra e di quelle all’interno della mia città, dagli orti urbani del comune ai balconi che possono offrire uno spazio di coltivazione – racconta. “Ho avvertito nelle persone intorno a me una consapevolezza sempre maggiore verso i prodotti biologici e una attenzione e curiosità nei confronti degli acquisti dei prodotti a chilometri zero. Ho voluto realizzare un’attività in proprio per rispondere a queste esigenze unendo la passione derivatami dai miei studi universitari e la predilezione per il cibo genuino e la buona cucina tradizionale – conclude. La vendita avviene attraverso il sito. Nella sezione “Acquista” del sito www.ortoincitta.it, è possibile selezionare il formato della cassetta in base alle esigenze di ogni famiglia: i prezzi variano dagli 11,50 euro per la cassetta da tre chili ai 23 euro per quella da sei chili. Il pagamento avviene al momento della consegna a domicilio.