Ciociaria: il 18 maggio sarà “open day” sul rischio sismico

Il 18 maggio l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e le scuole di 25 Comuni della provincia di Frosinone organizzeranno un “open day” sul rischio sismico “Tutte je munne trema… je no! Noi e il terremoto: dalla conoscenza alla riduzione del rischio” è l’originale titolo dell’iniziativa rivolta a tutti i cittadini.

Il 18 maggio l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e le scuole di 25 Comuni della provincia di Frosinone organizzeranno un “open day” sul rischio sismico “Tutte je munne trema… je no! Noi e il terremoto: dalla conoscenza alla riduzione del rischio” è l’originale titolo dell’iniziativa rivolta a tutti i cittadini.

Un evento che rappresenta il coronamento di un percorso formativo sul rischio sismico iniziato a seguito dei terremoti che hanno interessato il comune di Sora ed altri comuni limitrofi nel settembre-ottobre 2009. Saranno coinvolti istituti comprensivi, scuole medie, istituti superiori, direzioni didattiche e circa 2.500 bambini e ragazzi, con la collaborazione della Regione Lazio, il Dipartimento della Protezione civile, il Comune di Sora e la Protezione Civile di Sora, l’Università di Cassino e del Lazio meridionale, l’associazione “Psicologi per i popoli – Lazio” e le associazioni comunali di volontari di protezione civile.

L’appuntamento del 18 maggio prevede la partecipazione delle scuole nella realizzazione di mostre, spettacoli teatrali, drammatizzazioni e giochi per coinvolgere i cittadini sul tema del rischio sismico e delle strategie per la sua riduzione. Ciascuna scuola sarà adottata per l’occasione da un sismologo dell’Ingv e vedrà la presenza dei sindaci dei Comuni interessati. Per lo stesso giorno (ore 11-12.30) sono stati invitati i presidenti della Regione Lazio e della Provincia di Frosinone, il presidente dell’Ingv, il sindaco di Sora e le autorità locali per assistere al collegamento con i luoghi degli eventi dalla sala conferenze della biblioteca comunale di Sora.

È già attiva una pagina Facebook e un blog (http://tuttejemunnetremajeno.wordpress.com/), mentre sul canale YouTube/INGVterremoti saranno presenti i video realizzati dalle scuole. Dopo tre anni di lavoro i docenti e i ragazzi diventano protagonisti con attività volte ad aumentare la consapevolezza del rischio sismico nel loro territorio.

Relatori saranno le dottoresse Concetta Nostro ed Emanuela Ercolani dell’Ingv, Ernesto Tersigni (sindaco di Sora), Anita Monti (dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di San Donato Val Comino), Michele Di Paolo (dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Isola del Liri e Casalvieri), Floriana De Vito (docente della scuola media Facchini di Sora), Patrizia Martucci (docente dell’istituto comprensivo Evan Gorga di Broccostella), Fiorenza Taricone (università di Cassino e del Lazio meridionale). Informazioni su: www.ingv.it.