In Scozia si produce energia dal whisky

Chi dice che l’alcol in eccesso fa male si sbaglia; la controprova arriva dalla Scozia, patria del whisky. Pare, infatti, che una società scozzese abbia messo a punto un impianto a biomasse che, utilizzando i sottoprodotti per la distillazione di whisky di malto, sia in grado di produrre energia elettrica rinnovabile e, addirittura, un integratore […]

Leggi di più…

In Scozia la più grande centrale elettrica al mondo

ROMA – Il progressivo esaurimento delle risorse energetiche (petrolio e gas) del mare del Nord ha convinto il governo scozzese che, con un decreto governativo, punta dritto verso la produzione di energia pulita. Il provvedimento, deciso lo scorso 17 marzo in parlamento, prevede l’installazione di dieci turbine capaci di produrre ognuna un MW. Il progetto […]

Leggi di più…

Google punta sull’eolico in Germania

Google si lancia nel settore delle energie rinnovabili e decide di investire in Germania. Per la verità non è la prima volta che il colosso statunitense sceglie di esporsi economicamente per promuovere le energie sostenibili: sarebbero 100 i milioni di dollari investiti sin qui da Google nel settore delle energie rinnovabili, e di questi quasi […]

Leggi di più…

Abruzzo e Puglia in un progetto di ruralità ed energia

BARI – Nel corso del 2010 la Regione Puglia ha aderito al progetto “La produzione di energia rinnovabile come politica di sviluppo regionale delle aree rurali” proposto dall’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, finalizzato a conoscere e mettere a sistema le buone prassi internazionali sul tema energetico e la creazione di opportunità […]

Leggi di più…