Cancellata a Favignana la prossima edizione del FestivalFlorio

Alla luce dei recenti sviluppi relativi all'andamento dell'infezione da Coronavirus e preso atto del persistente stato di emergenza non solo nel nostro Paese, l'Associazione Kymbala, organizzatrice di FestivalFlorio comunica che l'edizione 2020 non avrà luogo.

Alla luce dei recenti sviluppi relativi all'andamento dell'infezione da Coronavirus e preso atto del persistente stato di emergenza non solo nel nostro Paese, l'Associazione Kymbala, organizzatrice di FestivalFlorio comunica che l'edizione 2020 non avrà luogo.

"Abbiamo lottato strenuamente fino all'ultimo affinché il festival si facesse anche perché siamo vicini agli imprenditori egadini e sappiamo bene oggi quale sia la sofferenza, anche economica, che stanno vivendo – ha dichiarato il direttore artistico M° Giuseppe Scorzelli – e la nostra rassegna è comunque da sempre un motore non solo culturale ma anche economico per il territorio. Purtroppo, pur essendo il programma pronto dallo scorso novembre e pur confidando in un miglioramento della situazione complessiva, ad oggi brancoliamo nell'incertezza e non ci sono le condizioni minime per mettere in atto i prossimi passi, ovverosia la firma dei contratti con gli artisti o l'acquisto dei biglietti aerei, soprattutto in virtù del fatto che alcuni artisti venivano appositamente dall'estero. Il budget di FestivalFlorio, come ho sempre ribadito, permette la sua realizzazione solo grazie a un'attenta e minuziosa gestione delle poche risorse, ma ad oggi manca ancora la delibera del Comune di Favignana, sicuramente per il caos degli ultimi tempi, e non sappiamo assolutamente quando potremo di nuovo rimetterci in marcia."

Il Festivalflorio era stato poco più di un mese fa presentato con successo alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano e in seguito, nonostante la cancellazione dell'ITB, la più grande fiera mondiale del turismo, era approdato a Francoforte nell'ambito di un incontro con la Stampa Tedesca, che ne aveva evidenziato, con pubblicazioni a livello nazionale, le grandi potenzialità per un mercato, come quello germanico, assolutamente affine con i contenuti e gli obiettivi di sviluppo del festival e della stessa isola di Favignana.

"Per ora – continua Scorzelli – dobbiamo arrenderci a malincuore all'evidenza che ad oggi nulla è immaginabile per Giugno 2020 per cui dobbiamo alzare bandiera bianca per quest'anno e darci appuntamento al 2021. Se il Comune di Favignana sarà interessato all'edizione 2021 di FestivalFlorio, l'ottava, posso già anticipare che gli artisti che sarebbero dovuti intervenire quest'anno hanno già dato totale disponibilità per l'anno prossimo. In tal senso, e col doveroso riscontro istituzionale, mi sento già di dare appuntamento al pubblico, dal 13 al 20 giugno 2021"