Cambia la classificazione delle carcasse suine

Al comitato OCM unica del 12 dicembre è stata approvata la Decisione recante l’utilizzo delle nuove equazioni di stima della carne magra delle carcasse suine classificate secondo le disposizioni previste dalle tabelle unionali, attraverso gli appositi strumenti di misura.

Al comitato OCM unica del 12 dicembre è stata approvata la Decisione recante l’utilizzo delle nuove equazioni di stima della carne magra delle carcasse suine classificate secondo le disposizioni previste dalle tabelle unionali, attraverso gli appositi strumenti di misura.

Si evidenzia l’ampliamento della gamma degli strumenti che possono essere utilizzati dagli operatori italiani – dal più semplice (ZP) manuale, a quelli più sofisticati quali l’IMAGE METER e AUTOFOM, automatici.

Ora tutte le strutture di macellazione sono in condizione di soddisfare gli obblighi imposti dalla normativa comunitaria e nazionale in materia di classificazione e rilevazione dei prezzi di mercato. A questo punto, con l’approvazione della Decisione, è stato compiuto un ulteriore passo avanti nell’interesse del comparto suinicolo ed è stato perseguito uno degli obiettivi dell’Intesa sottoscritta in data 8 luglio 2013 tra taluni Assessori regionali e la filiera.

Il Ministero provvederà a modificare il decreto ministeriale 12 ottobre 2012 recante norme nazionali per la classificazione delle carcasse bovine e suine al termine dei lavori comunitari che porteranno alla emanazione dei regolamenti di applicazione della nuova OCM unica per la parte riguardante la classificazione e la rilevazione dei prezzi peso carcassa