Buoni libri ai bambini intossicati dalle fragole

La stampa francese ha riportato la notizia che la filiale tedesca del gruppo di ristorazione Sodexo risarcirà le vittime delle fragole contaminate con buoni di acquisto per materiale didattico e libri alle famiglie dei 10.000 bambini colpiti dall'epidemia di gastroenterite causata dalle sue fragole surgelate importate dalla Cina.

La stampa francese ha riportato la notizia che la filiale tedesca del gruppo di ristorazione Sodexo risarcirà le vittime delle fragole contaminate con buoni di acquisto per materiale didattico e libri alle famiglie dei 10.000 bambini colpiti dall'epidemia di gastroenterite causata dalle sue fragole surgelate importate dalla Cina.

Dopo aver presentato scuse ufficiali, Sodexo ha promesso per il futuro una piena sicurezza alimentare. Si conclude quindi con il pieno riconoscimento del danno causato e con un rimborso simbolico, una vicenda accaduta a Berlino e in tre regioni del nord est, dove circa 10.000 bambini erano stati intossicati da pasti per mense scolastiche e asili nido.

Secondo gli inquirenti, un fornitore con sede in Sassonia aveva consegnato fragole avariate importate dalla Cina a Sodexo. Il gruppo Sodexo ha precisato infine che collaborerà più strettamente con fornitori e autorità sanitarie per definire ogni risvolto dell’intera vicenda.