Benevento: progetto “Io merito un’opportunità”,

Si chiama “Io merito… un’opportunità” l’iniziativa ideata dal Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Benevento, in collaborazione con la facoltà di Scienze economiche e aziendali dell’Università del Sannio, e dedicato al social media marketing.

Si chiama “Io merito… un’opportunità” l’iniziativa ideata dal Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Benevento, in collaborazione con la facoltà di Scienze economiche e aziendali dell’Università del Sannio, e dedicato al social media marketing.

Presentato lo scorso 13 marzo presso la sala del Consiglio della facoltà di Ingegneria dell’Università del Sannio, nel proprio ambito promuove tirocini formativi destinati agli studenti dell’ateneo sannita e svolti presso le aziende partner. Numerose opportunità riguardano professioni ricadenti nel mondo ambientale.

La Mitracos Engineering, ad esempio, partecipa al progetto con un percorso formativo intitolato “Risparmio energetico in edilizia”, illustrato durante il convegno iniziale. Grazie al supporto dell’agenzia interinale Adecco – che conta circa 20mila iscritti in tutta la provincia di Benevento e che negli ultimi 10 anni ha avviato al lavoro oltre cinquemila candidati – gli studenti sanniti svilupperanno una nuova applicazione dedicata al recruiting online, attraverso l’invio di video curriculum e contenuti multimediali che i candidati potranno postare direttamente sui social network per entrare in contatto con le aziende e proporre se stessi. Hanno aderito al progetto “Io merito un’opportunità” anche gli oleifici Mataluni, complesso agroindustriale oleario di Montesarchio (Benevento) che raggruppa 23 storiche etichette italiane.

L’obiettivo è quello di istituzionalizzare il rapporto tra mondo dell’istruzione e mondo economico, finalizzato a creare opportunità concrete di lavoro e a formare nuove professionalità nell’era dei social network. Gli iscritti al corso di Social Media Marketing avranno la possibilità di svolgere un tirocinio nelle aziende che partecipano al progetto e di specializzarsi nel web 2.0, creando ed ottimizzando le pagine ufficiali presenti su Facebook, YouTube, Twitter e LinkedIn.

Una vera e propria filiera interattiva, dunque, in grado di potenziare gli strumenti di comunicazione aziendale e selezionare – direttamente sul web – i talenti del territorio più meritevoli. “Abbiamo appena lanciato due nuove pagine facebook dedicate ai nostri prodotti – spiega Antonello De Nicola, responsabile Marketing e Comunicazione degli oleifici Mataluni – e stiamo sviluppando il nuovo portale collegato al canale YouTube e al blog, che ospiterà ricette e contenuti virali prodotti dai consumatori. I giovani rappresentano la nostra prima risorsa. Basti pensare che nella nostra area Digital la media di età è di 25 anni, con il 95% residente nel Sannio. I social network sono decisivi per ringiovanire il target, interagire con i consumatori e condividere i nostri valori attraverso nuovi linguaggi e strumenti innovativi, che solo i nativi digitali sanno intercettare con puntualità e creatività”.