Baveno: il 5 agosto è “Notte bianca”

BAVENO (VERBANIA) – Venerdì 5 agosto a Baveno torna la Notte Bianca: dalle ore 18.00 e sino alle 7 della mattina dopo saranno 30 gli appuntamenti che si susseguiranno in tutta la città, con il coinvolgimento di numerosi artisti e volontari.

BAVENO (VERBANIA) – Venerdì 5 agosto a Baveno torna la Notte Bianca: dalle ore 18.00 e sino alle 7 della mattina dopo saranno 30 gli appuntamenti che si susseguiranno in tutta la città, con il coinvolgimento di numerosi artisti e volontari.

Nella piazza IV Novembre verrà allestita l’area eventi, il palco principale che ospiterà gli spettacoli; la presentazione dell’evento in compagnia dei testimonial di Emergency, lo spettacolo di cabaret con Alberto Patrucco e i numerosissimi concerti live. I centri storici di “Domo” e del “Baitone” saranno cornice ideale delle iniziative legate alle arti, alla musica ed al teatro, che animeranno le suggestive vie e piazzette.

Sul lungolago, tra i più scenografici e caratteristici del Lago Maggiore, dai giardini all’italiana alla nuova arena pubblica, si articoleranno iniziative sportive anche inusuali, nonché allestimenti musicali di vario tipo, dalla musica più contemporanea alla musica da ballo. Vi sarà inoltre un’area per gli spettacoli rivolti ai bambini, caratterizzati per l‘approccio interattivo e ludico. Nel centro cittadino troverà spazio anche un mercato a bancarelle, animato da artisti e mimi. L’area delle Fonti, oltre ad ospitare la tradizionale Festa Campestre, sarà teatro di eventi sportivi che si articoleranno fino alla mattina, nonché della discoteca all’aperto. L’evento intende qualificarsi, travalicando il puro divertimento, con un significato di impegno sociale, di solidarietà e di sensibilizzazione.

In particolare, per tale edizione si è ritenuto opportuno continuare l’impegno intrapreso nel 2006, 2007, 2008 e 2009 a sostegno del Centro ospedaliero di Emergency “Salam” a Khartoum in Sudan che serve un’area vasta tre volte l’Europa abitata da 300 milioni di persone. All’interno della struttura, oramai avviata, viene fornita assistenza cardiochirurgica gratuita per tutti i pazienti, senza alcuna discriminazione politica, ideologica, sociale, etnica o religiosa.

Ogni anno possono essere eseguiti 1.500 interventi di cardiochirurgia su pazienti adulti e pediatrici e possono essere curati, oltre ai pazienti sudanesi, i malati che vivono nei nove Stati confinanti con il Sudan: Ciad, Egitto, Eritrea, Etiopia, Libia, Kenya, Repubblica Centro Africana, Repubblica Democratica del Congo, Uganda. Un evento che, non vuole ridursi a semplice contenitore, ma vuole proporsi essenzialmente come un’operazione culturale. Con numerosi eventi "La Notte Bianca" coinvolgerà i principali luoghi della città, le piazze centrali, la passeggiata a lago, ma anche le aree più intime del centro storico, le vie minori e più caratteristiche, i cortili più interni, i luoghi di culto, ma anche i locali, i negozi e i punti di ristoro.

Tutte le informazioni chiamando il numero 0323-924632 oppure su www.nottebiancabaveno.it.